Italiano

SECONDO CONCORSO INTERNAZIONALE PER DIRETTORI D’ORCHESTRA “ANTAL DORÁTI”

L’Orchestra Sinfonica di Budapest MAV, in collaborazione con l’agenzia artistica internazionale Studiomusica, annuncia la seconda edizione del concorso internazionale per direttori d’orchestra “ANTAL DORÁTI”

Il concorso è volto ad offrire una reale opportunità di carriera a direttori d’orchestra emergenti ed è aperto a musicisti di ogni nazionalità senza limiti di età. Il concorso si terrà a Budapest dal 5 al 12 Novembre 2018. I candidati saranno selezionati attraverso una fase eliminatoria consistente nell’esame di video e CV. La fase eliminatoria sarà aperta dal 28 Febbraio 2017 al 31 Maggio 2018.

REGOLAMENTO

1. il concorso è articolato in due fasi principali, la fase ELIMINATORIA inizierà il 28 Febbraio 2017 e si concluderà il 31 Maggio 2018 e si svolgerà attraverso l’esame di video e Curricula; il PRIMO ROUND e le fasi seguenti con prove dal vivo si terranno dal 5 al 12 Novembre 2018 a Budapest con la partecipazione dell’Orchestra Sinfonica di Budapest MAV.

2. Possono partecipare direttori di ogni nazionalità, senza limiti di età, ad esclusione dei vincitori della precedente edizione.

ARTICOLAZIONE DEL CONCORSO

3. FASE ELIMINATORIA
3.1 – inizio ammissione invio iscrizioni: 28 Febbraio 2017; chiusura iscrizioni: 31 Maggio 2018

3.2 l’iscrizione si effettua esclusivamente compilando la scheda di iscrizione on-line sul sito del concorso. Ai candidati sarà richiesto di inviare il link a due video di carattere contrastante.

4. DETTAGLI PER I VIDEO

4.1 I video hanno lo scopo di mostrare alla commissione la tecnica e le competenze dei candidati, la sua analisi viene fatta unitamente al Curriculum Vitae in modo da avere un’idea per quanto possibile realistica del grado di preparazione dei candidati.

4.2 I candidati dovranno inviare link a due video di una prova o un concerto dove siano eseguiti o provati due brani di carattere contrastante (ad esempio un Allegro e un Adagio) di qualsiasi periodo storico.

4.3 Sono ammessi due movimenti contrastanti dello stesso brano.

I video dovranno avere le seguenti caratteristiche:

4.4 durata totale di ciascun video compresa tra 3 e 15 minuti

4.5 i video non dovranno essere tagliati, è ammesso il cambio di inquadratura purché non vi siano tagli e purché vi siano almeno 3 minuti totali di ripresa frontale

4.6 i video dovranno essere visibili in streaming (senza la necessità di scaricarli).

4.7 i video potranno essere privati o pubblici, purché visibili da parte della commissione senza restrizioni.

4.8 i candidati dovranno inviare un link per ogni video.

4.9 Non è richiesto l’utilizzo di un servizio di streaming specifico, saranno accettati i più comuni (Youtube, Vimeo, Dailymotion, Youku etc.) o altri purché i video siano visibili attraverso i comuni computer con sistemi Windows o MAC.

5. CANDIDATI AMMESSI AL PRIMO ROUND

5.1 I candidati ammessi alla fase finale saranno informati entro il 31 Luglio 2018 tramite email; la lista dei candidati ammessi sarà altresì pubblicata sul sito web del concorso.

5.2 Saranno ammessi al massimo 60 candidati.

5.3 Il primo Round e le fasi seguenti si terranno a Budapest dal 5 al 12 Novembre 2018 nelle seguenti location:
– sala prove dell’Orchestra Sinfonica di Budapest MAV, Múzeum utca 11, Budapest
– Budapest Music Center, Fondazione Eötvös, Mátyás utca 8, Budapest
– Vigado Concert Hall, Vigadó tér 2, Budapest

6. PRIMO ROUND – Orchestra d’archi
Lunedì 5, Martedì 6, Mercoledì, 7 Novembre 2018
sala prove dell’Orchestra Sinfonica di Budapest MAV, Múzeum utca 11, Budapest

6.1 Il primo round è aperto ad un numero massimo di 60 partecipanti. I candidati ammessi alla fase successiva verranno resi noti entro il termine della giornata (entro la mezzanotte).

6.2 Repertorio del Primo Round
-P. I. Tchaikovsky: Serenata per archi in Do maggiore op .48
-I. Stravinsky: Concerto in Re per archi, I Movimento
-W.A. Mozart: “In quali eccessi o numi” da Don Giovanni (solo recitativo)
-W.A. Mozart: “Giunse alfin il momento” da Le nozze di Figaro (solo recitativo)
-W.A. Mozart: “Crudele non mi dir” da Giovanni (solo recitativo)

6.3 I candidati avranno a disposizione un tempo massimo di 20 minuti ciascuno.

7. SECONDO ROUND – Orchestra Sinfonica
Giovedì 8 Novembre 2018

7.1 Il secondo round è aperto ad un numero massimo di 20 partecipanti

7.2 Repertorio del Secondo Round
– B. Bartók: Intermezzo interrotto dal Concerto per orchestra
– C. Debussy, Prélude à l’aprés midi d’un faune

7.3 I candidati avranno a disposizione un tempo massimo di 20 minuti ciascuno. I candidati ammessi alla fase successiva verranno resi noti entro il termine della giornata (entro la mezzanotte).

8. PREPARAZIONE DELLA SEMIFINALE – Incontro con Peter Eötvös
Venerdì 9 Novembre 2018

8.1 I candidati ammessi alla Semifinale avranno un incontro della durata di 45 minuti con il M° Peter Eötvös, il quale non è parte della giuria ma sarà presente come mentore per i candidati, aiutandoli a preparare al meglio la prova Semifinale. Gli incontri si svolgeranno in collaborazione con la Peter Eötvös Contemporary Music Foundation al Budapest Music Center.

9. SEMIFINALE – Orchestra Sinfonica e Violino solista
Sabato 10 Novembre 2018
Vigado Concert Hall, Vigadó tér 2, Budapest

9.1 La semifinale è aperta ad un numero massimo di 10 partecipanti.

9.2 La prova sarà aperta al pubblico.

9.3 I partecipanti al concorso che saranno stati eliminati ad una delle prove precedenti avranno libero accesso alla semifinale.

9.4 Repertorio della Semifinale
– E. Elgar: Variazioni Enigma, Nymrod (IX)
– E. Elgar: Variazioni Enigma, Finale (XIV)
– P. I. Tchaikovsky: concerto per Violino e orchestra in Re maggiore op. 35, II movimento
– J. Sibelius: concerto per Violino e orchestra op. 47, I e II movimento
– F. Mendelssohn: concerto per Violino e orchestra in Mi minore op. 68, II movimento.

9.5 I candidati avranno a disposizione un tempo massimo di 30 minuti ciascuno. I candidati ammessi alla fase successiva verranno resi noti entro il termine della giornata (entro la mezzanotte).

10. PREPARAZIONE DELLA FINALE – Secondo incontro con Peter Eötvös
Domenica 11 Novembre 2018

10.1 I candidati ammessi alla Semifinale avranno un incontro della durata di 45 minuti con il M° Peter Eötvös, il quale non è parte della giuria ma sarà presente come mentore per i candidati, aiutandoli a preparare al meglio la prova Finale. Gli incontri si svolgeranno in collaborzione con la Peter Eötvös Contemporary Music Foundation al Budapest Music Center.

11. FINALE – Orchestra Sinfonica e Violino solista
Lunedì 12 Novembre 2018

11.1 La finale è aperta ad un numero massimo di 3 partecipanti, ad ogni concorrente verrà assegnato un gruppo ed avrà a disposizione circa 60 minuti per la concertazione e preparazione del concerto finale, durante il quale eseguirà i brani del suo gruppo.

11.2 La prova sarà aperta al pubblico (sia la prova generale che il concerto).

11.3 I partecipanti al concorso che saranno stati eliminati ad una delle prove precedenti avranno libero accesso alla Finale.

11.4 Repertorio della Finale

Gruppo A
– C. Debussy: La mer I (De l’aube à midi sur la mer)
– P. I. Tchaikovsky: Concerto per violino in Re maggiore op. 35, II Movimento
– Autore da definire: nuovo brano (durata ca. 3 minuti)
Gruppo B
– B. Bartok, Concerto per Orchestra I Movimento (Introduction: Andante non troppo)
– J. Sibelius: concerto per violino op. 47, II Movimento
– Autore da definire: nuovo brano (durata ca. 3 minuti)

Gruppo C
– F. Liszt: Mephisto Valzer n° 1
– F. Mendelssohn: concerto per violino in Mi minore, II Movimento
– Autore da definire: nuovo brano (durata ca. 3 minuti)

NB: le partitura dei nuovi brani saranno inviate ai candidati ammessi al primo round entro il 30 Settembre 2018.

11.5 Il concerto finale fa parte della prova, il candidato verrà valutato in base alla condotta della prova e al risultato del concerto.

11.6 Il vincitore verrà decretato subito dopo il concerto finale, in presenza del pubblico.

11.7 I brani verranno sorteggiati la sera precedente il giorno della prova, ai candidati è richiesta la conoscenza di tutti i brani oggetto del repertorio.

12. PREMI

Primo classificato: € 2.500,00
– 1 concerto nella stagione 2018/2019 dell’Orchestra Sinfonica di Budapest MÁV (Ungheria)
– 1 concerto nella stagione 2018/2019 del Teatro Carlo Felice in Genova (Italia)
– 1 concerto nella stagione 2018/2019 del Teatro Nazionale Slovacco a Bratislava (Slovacchia)
– 1 concerto nella stagione 2018/2019 del Teatro Nazionale di San Pietroburgo “St. Petersburg Music Hall” (Russia)
– 1 concerto nella stagione 2018/2019 dell’orchestra sinfonica dell’Estremadura (Spagna)
– 1 concerto a cura dell’agenzia artistica internazionale Studiomusica
– Proposta di contratto di rappresentanza artistica per un anno da parte dell’agenzia artistica internazionale Studiomusica
– Diploma ufficiale

Secondo classificato: € 1.500,00
– 1 concerto per il Bartók Plus Opera Festival 2019 in Miskolc (Ungheria)
– 1 concerto nella stagione 2018/2019 della “Russian Philarmonic” di Mosca (Russia)
– Diploma ufficiale

Terzo posto: € 1.000,00
– Diploma ufficiale

Premio speciale:
La Peter Eötvös Contemporary Music Foundation offrirà un premio speciale per il direttore che si sarà particolarmente distinto nel repertorio contemporaneo. Il premio consiste nella possibilità di partecipare gratuitamente ad uno dei Workshop per direttori realizzati dalla Fondazione nel 2019.
www.eotvosmusicfoundation.org

12.4 Ai semifinalisti verrà consegnato un attestato di semifinalisti, essi potranno valersi del titolo di semifinalisti del II concorso internazionale di direzione d’orchestra ANTAL DORÁTI
12.5 Coloro che avranno superato la fase eliminatoria riceveranno un attestato di partecipazione.

12.6 La semifinale e la finale saranno aperte al pubblico e saranno presenti rappresentanti di agenzie artistiche internazionali.

13. GIURIA
La commissione internazionale è così composta:

M° Tamás Vásáry (Ungheria), Presidente della giuria
M° Giuseppe Acquaviva (Italia)
M° Alvaro Albiach (Spagna)
M° Oliver von Dohnany (Slovacchia)
M° Gergely Kesselyák (Ungheria)
M° Fabio Mastrangelo (Russia)
M° Dian Tchobanov (Bulgaria)

Fase eliminatoria
M° Robert Franz (USA)
M° Gyorgy Lendvai (Ungheria)
M° Jin-tak Moon (Korea del Sud)
M° Svilen Simeonov (Bulgaria)

14. ISCRIZIONE
Per iscriversi è necessario inviare esclusivamente in formato elettronico i seguenti documenti:
– scheda di iscrizione compilata e firmata
– curriculum vitae
– link ai due video richiesti
– 1 foto a scelta del candidato
– ricevuta di pagamento della quota di partecipazione
Tutti i documenti per la fase eliminatoria devono essere inviati compilando la scheda di iscrizione presente sul sito oppure tramite email entro la mezzanotte del 31 Maggio 2018 all’indirizzo doraticompetition@gmail.com

15. QUOTE DI PARTECIPAZIONE

15.1 La quota di iscrizione alla fase eliminatoria è fissata in € 120,00 da versarsi sul seguente conto corrente (attenzione: le spese devono essere a carico dell’ordinante) :
IBAN: IT90 B061 7501 4250 0000 3081 480
BIC/SWIFT: CRGEITGG125
intestato a: Associazione Dorati Legacy, via Canepari 21/7 – 16159 Genova
oppure mezzo Paypal, anche con carta di credito, seguendo le istruzioni riportate sul sito internet del concorso.

La quota di iscrizione non è rimborsabile salvo nel caso di non svolgimento del concorso.

15.2 I candidati ammessi al Primo Round dovranno versare la quota di partecipazione di € 380,00 entro il 30 Settembre 2018. Tale quota potrà essere versata nelle stesse modalità di cui al punto 15.1

16. DIRITTI DI RIPRODUZIONE
Il concorso è un evento mediatico che verrà registrato e trasmesso da televisioni e radio. Sottoponendo la propria candidatura i concorrenti autorizzano l’organizzazione allo sfruttamento della loro immagine sia attraverso fotografie che audio/video che potranno essere trasmessi via radio, televisione e altri media (internet, etc.).
Sottoponendo la loro candidatura i candidati autorizzano altresì l’organizzazione ad usare il loro nome e immagine nelle pubblicazioni a stampa relative al concorso.
L’organizzazione si aspetta che i candidati siano disponibili per interviste, scatti fotografici e qualsivoglia altra attività volta a rendere il concorso interessante per i media.
Per qualsiasi controversia il foro competente è quello di Genova.